Il Settimo Chakra – Il Chakra della Corona

Foto di Manuel - Nexus. http://www.flickr.com/photos/nexus_6/

Foto di Manuel - Nexus. http://www.flickr.com/photos/nexus_6/

Nome sanscrito: Sahasrara

Significato: Millefoglie

Localizzazione: Sommità della testa

Elemento: Pensiero

Funzione: Beatitudine

Stato interiore: Connessione

Demone: Attaccamento

Ghiandola: Pituitaria

Parti del corpo/sistemi: Sistema nervoso, testa, cervello

Senso: Empatia

Colore: Dal violetto al bianco

Pianeti: Urano

Pietre preziose: Ametista, diamante

Verbo corrispondente: Io so

Il 7° chakra si chiama Chakra della Corona o Sahasrara, che significa Millefoglie: è infatti visto dagli orientali come il loto dai mille petali, il fiore ultimo e bellissimo della coscienza illuminata. Rappresenta la parte più intima, il vero nucleo di ciò che siamo: l’Anima. E’ la parte di noi che è sempre stata e sempre sarà, l’essenza che trascende il corpo fisico.

E’ collegato alle parti della nostra coscienza che riguardano la percezione dell’unità e della separazione. Nei momenti di maggiore illuminazione e comprensione, abbiamo l’intuizione di una connessione profondissima tra noi e gli altri, come se fossimo tutti la stessa persona. E’ una sensazione ben diversa dalla separazione (a volta anche ostile) che sentiamo di solito.


Come il chakra della radice ci mostra la connessione con la mamma e con Madre Terra, così il 7° chakra parla del nostro rapporto con il padre, sia il padre biologico che quello spirituale.

Se la relazione con il nostro genitore biologico era positiva, ci siamo sentiti amati da lui, e abbiamo accettato la direzione di crescita che egli ci indicava. Se invece il rapporto è stato disarmonico (magari perché lui era assente, o troppo autoritario) abbiamo probabilmente chiuso il chakra della corona.

Il risultato è stato un senso di separazione, di solitudine, come se fossimo in un guscio e fosse difficile sentire il contatto e l’amore delle persone che stanno fuori.

Il rapporto con il padre biologico diventa poi il modello della nostra relazione con l’autorità in generale. Se è stato negativo diffidiamo delle persone a noi gerarchicamente superiori, non credendo che esse possano lavorare per il nostro bene. Tale diffidenza può estendersi al rapporto con Dio, se crediamo: lo vediamo come un giudice severo, piuttosto che come un padre amorevole.

Invece quando il chakra è in equilibrio, abbiamo un ottimo rapporto con nostro padre, con l’autorità, con il Padre Celeste e avvertiamo un profondo senso di connessione con tutte le cose e le persone.

Per un 7° chakra equilibrato


Rifletti sul tuo rapporto con tuo padre, e con l’autorità. Tuo padre non è più in vita? Tieni presente che una riconciliazione con la sua figura e il suo ricordo può avvenire anche anni dopo la sua scomparsa: sarà comunque importantissima per la tua evoluzione (e anche per la sua pace, se credi in una vita dopo la morte).

– Per lo sviluppo e l’equilibrio del settimo chakra, però, l’attività di elezione è la meditazione. Vi sono infinite varietà di tecniche: si può meditare osservando un oggetto, il proprio respiro, i propri pensieri, fissando il vuoto, visualizzando i colori, oppure ripetendo un mantra. Si può meditare da fermi o in movimenti, da soli o con un maestro: l’importante è calmare la mente, liberandola dalla sua confusione abituale, in modo che possa accedere ad uno stato di coscienza superiore.


– Vivresti senza lavarti, senza pulire la tua casa, mangiando nei piatti sporchi? Ebbene, anche la tua anima ha bisogno di questi momenti di pulizia. Anche se non vuoi meditare (perché non sei abituato, o ti spaventa) puoi concediterti comunque dei momenti di rigenerazione, magari osservando una scena della natura, o calmando i pensieri rabbiosi sino a stemperarli nella calma, nella pace, nell’amore.

Posizione Yoga

Ham-sa: Il Cigno

Seduta sui talloni, appoggia i gomiti per terra, alla larghezza delle spalle. Unisci le mani incrociando le dita: nello spazio ottenuto appoggia la sommità della testa. Solleva i piedi e incrociali. Respiro naturale. Ripeti se vuoi il mantra Om.

Chakra: centri di energia

Il Primo Chakra – Il Chakra delle Radici

Il Secondo Chakra – Il Chakra delle Emozioni

Il Terzo Chakra – Il Chakra della Volontà

Il Quarto Chakra – Il Chakra del Cuore

Il Quinto Chakra – Il Chakra della Creatività e della Comunicazione

Il Sesto Chakra – Il Chakra del Terzo Occhio e della Visione

Il Settimo Chakra – Il Chakra della Corona

Meditazione per il riequilibrio dei Chakra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *