Il programma in Dodici Passi degli Alcolisti Anonimi: un percorso per il recupero dall’alcolismo e da altre dipendenze

Hai un problema legato all’alcol, o al cibo, o una dipendenza da sostanze stupefacenti? Oppure sei il partner o il parente (o la partner o una parente), di una persona con questo problema? Sicuramente ti sarai informato, e saprai che esistono tante fonti d’aiuto: medici specializzati, cliniche, comunità terapeutiche. Ma forse non conosci da vicino un’altra risorsa importantissima: sono i gruppi di self help che si basano sul Programma dei Dodici Passi.

Li avrai certo già sentiti nominare: sono gli Alcolisti Anonimi, I Narcotici Anonimi, gli Oveaters Anonymous.

Purtroppo, però, sulla loro attività c’è spesso molta disinformazione: parecchie persone li considerano “un’americanata”; e magari sono influenzate da scene di film che ne danno un’immagine non accurata.

Spesso dunque l’atteggiamento è di sospetto misto a timore. I dubbi sono comprensibili: come funzionano questi gruppi? Perché non sono guidati da uno psicoterapeuta? Sono qualcosa di simile a sette religiose? Cosa richiedono al singolo? Perché è necessario raccontare ad altre persone le proprie difficoltà? Non è che a un certo punto richiederanno soldi? E’ possibile, se si vuole, allontanarsi, o non si viene invischiati in una dipendenza maggiore?

D’altra parte, i gruppi anonimi hanno successi clamorosi, e sono diffusi in ogni parte del mondo. AA, in particolare, è presente in 160 paesi!

Ti invito quindi a un viaggio per conoscere da vicino questa realtà, per poter decidere senza pregiudizi se questa fonte d’aiuto può essere adatta per te o per i tuoi cari.

Al via dunque una serie di post (basati in gran parte su un dossier “storico”, pubblicato con coraggio qualche anno fa dalla rivista Confidenze), che ti invito a leggere anche se tu in prima persona non hai alcuna dipendenza, ma vivi accanto a una persona con questi problemi.

Scoprirai non solo come aiutarla, ma anche come aiutare te stesso, certamente provato (spesso più di quanto tu non creda) dallo stress della convivenza con un problema così difficile.

In più, ti do una notizia:

a Rimini il 25, 26 e 27 settembre 2009, si terrà il XXV° Raduno Nazionale di Alcolisti Anonimi (Palacongressi, in via della Fiera).

Si tratta di una occasione importante per chi ha, direttamente o indirettamente, un problema con l’alcol. Il raduno ha il suo momento più bello e commovente la domenica mattina con la “conta”: una cerimonia bellissima dove si festeggiano gli anni (o i mesi, o i giorni) di sobrietà di chi ha seguito il programma.

Riferimenti

Servizi Generali Mondiali http://www.alcoholics-anonymous.org
Grande libro on line http://www.aa.org/bigbookonline
Alcolisti Anonimi Italia http://www.alcolistianonimiitalia.it/

Questo articolo fa parte di una serie: Gli altri articoli della serie sono:

Il programma in Dodici Passi degli Alcolisti Anonimi: un percorso per il recupero dall’alcolismo e da altre dipendenze
Come nascono i gruppi degli Alcolisti Anonimi
Per chi è Alcolisti Anonimi
I Dodici Passi: come il metodo degli Alcolisti Anonimi aiuta a vincere le dipendenze. I primi tre passi: l’affidarsi
Il programma dei Dodici Passi: quarto, quinto, sesto e settimo. Guardare dentro se stessi
Il programma dei Dodici Passi: ottavo, nono, decimo, undicesimo e dodicesimo. L’ammenda e il recupero
Alcol e donne
Il programma dei Dodici Passi per la dipendenza da droghe, da cibo, dal fumo, dal gioco, dallo spendere compulsivo
Vivere con un alcolista
La co-dipendenza: i gruppi di sostegno per i familiari

4 thoughts on “Il programma in Dodici Passi degli Alcolisti Anonimi: un percorso per il recupero dall’alcolismo e da altre dipendenze

  1. salve vorrei essere indirizzata ad un ente o cmq un gruppo di sostegno x dipendenze relazionali….mi sento sola,depressa,sono isolata a me stessa e mi reputo una donna che ama troppo…la mia storia e’ molto lunga,tengo solo a precisare che nonostante abbia subito,tradimenti,violenza sia fisica che psicologica io continuo a voler dare speranza a me stessa che il mio uomo possa cambiare…capisco che la cosa non sia normale,quindi mi sto separando legalmente da lui e sto cercando a tutti i costi come guarire…fatemi sapere se c’e’ un gruppo di sostegno nei pressi di modena…grazie

  2. Cara Marianna, nell’articolo Donne che amano troppo su questo blog trovi i riferimenti di Coda Italia, contattali e chiedi se c’è qualcosa vicina a te… Ti abbraccio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *