Per Te Che Vuoi Amare ed Essere Felice Per Tutta la Vita…

Se hai paura che l’età cambi la tua sessualità… Clicca qui

Se hai paura di non essere più attraente dopo i 50 anni…Clicca qui

Se hai paura che nella tua coppia venga meno l’amore… Clicca qui

Dopo i 50 anni si apre un nuovo ciclo, in cui sessualità e amore possono regalare grandi gioie e soddisfazioni, soprattutto oggi che la vita media si è allungata.

Continua a leggere

Insonnia: Hai Difficoltà ad Addormentarti?

Foto di r0bbit/Roberta

Di che tipo è la tua insonnia? Se la sera ti rigiri nel letto, leggi qui…

Smetti di pensare al domani! Una delle cause di insonnia più comuni è l’abitudine a pre-occuparsi, cioè occuparsi in anticipo di quello che succederà in futuro (o forse non accadrà mai).

E’ il tuo caso? Vivi con la mente costantemente proiettata a quello che dovrai fare tra un’ora, un giorno, un mese? Cerchi sempre di prevedere tutto quanto può accadere, calcoli ogni possibile rischio e pretendi di tutelarti da tutto?

Continua a leggere

Insonnia: le Cause Psicologiche

Soffri d’insonnia? Sei in buona compagnia: nel nostro paese, secondo l’Associazione Italiana Medicina del Sonno, sono circa 12 milioni le persone che soffrono di questo disturbo. Al via una serie di post per capire quali possono essere le cause psicologiche

Non tutti gli insonni hanno difficoltà ad addormentarsi: c’è chi sprofonda appena si mette a letto, ma poi si sveglia quattro o cinque ore dopo, e non riesce più a riprendere sonno.

Per altri, invece, il problema sono i risvegli frequenti, che rendono il sonno leggero e frammentato.

L’insonnia è un problema spesso sottovalutato. Se ne soffri, ti sarà capitato di accorgerti che le tue lamentele non sono prese più di tanto in considerazione dai tuoi familiari e amici, quasi fossero una sorta di capricci.

Continua a leggere

Insonnia: Hai Frequenti Risvegli Notturni?

Giovane in sonno o le abilità dell'inconscio

Foto di Gianluca - u-JU

Se il tuo sonno è leggero e frammentato, apri le porte alle emozioni…

Ti capita di svegliarti durante la notte? Forse hai dei sogni che ti disturbano, o degli incubi (di cui magari non sei del tutto cosciente).

In genere una intensa attività onirica è un buon segno, vuol dire che il tuo inconscio sta elaborando molto materiale: la tua psiche non è certo in una fase stagnante…

(Ma anche se non ricordi di aver sognato, leggi lo stesso questo post)

Continua a leggere

Anti-Cancro: 4 Mosse Vincenti

Vi segnalo qui alcuni dei consigli di David Servan-Schreiber, autore di un libro sulla prevenzione del tumore uscito già da qualche tempo, ma che consiglio a tutti di leggere (tra l’altro scorre come un romanzo).

David Servan-Schreiber è uno psichiatra e neuroscienziato, e vive tra Parigi e Pittsburgh (dove insegna all’Università, e dove ha fondato e diretto un Laboratorio di Scienze Cognitive e un Centro di Medicina Integrata). Ha già scritto un best seller molto interessante, Guarire. Una nuova strada per curare lo stress, l’ansia e la depressione senza farmaci né psicanalisi, (Sperling & Kupfer).

Dunque un medico con una solida formazione tradizionale, che un giorno ha scoperto di avere un tumore. Lo ha curato con i metodi classici: chirurgia e chemioterapia.Poi ha avuto una recidiva, ed è stato allora che ha deciso di spingersi oltre le terapie convenzionali per studiare tutto ciò che potesse aiutare il suo corpo a difendersi. Il risultato è questo libro: Anticancro. Prevenire e combattere i tumori con le nostre difese naturali (Sperling & Kupfer).

Continua a leggere

Psicofarmaci in Gravidanza?

Cosa pensa la psichiatria della terapia farmacologia delle donne in attesa?

Giro la domanda al dottor Michele Conte, psichiatra e autore del libro Psicofarmaci e effetti collaterali (Eclipsi).

Gli psicofarmaci possono essere pericolosi se si aspetta un bambino?

Sì, soprattutto nei primi tre mesi e durante l’allattamento.

Continua a leggere

Psicofarmaci: punti da chiarire

Il tuo medico (o psichiatra) ti suggerisce una terapia a base di psicofarmaci? Parlane a lungo con lui, e valutate insieme costi e benefici.

Prima di iniziare devi avere ben chiari i seguenti punti:

– Il tipo di prodotto che stai per assumere

– Le sue controindicazioni

– Le possibili interazioni con altri farmaci (per esempio se durante la cura decidi di iniziare a prendere la pillola anticoncezionale devi informarlo). Le interazioni con altre medicine sono molte, e il tuo medico deve spiegartele dettagliatamente.
Continua a leggere

Psicofarmaci: le domande importanti

Foto di Luca Volpi - Goldmund 100

Foto di Luca Volpi - Goldmund 100

Ci sono persone che odiano le medicine, e vedono gli psicofarmaci come il Male…. E altre che invece sono alla ricerca di un aiuto proprio dalle pillole. Ma gli psicofarmaci fanno bene o male? Possono cambiare la personalità? Danno dipendenza? Un esperto risponde a tanti dubbi.

Alcune persone sono farmacofobiche, cioè tendono ad aver paura e a sospettare di qualsiasi medicina, e quindi meno che mai si fidano degli psicofarmaci. Ma forse invece appartieni alla categoria dei farmacofilici, quelli invece che credono che una medicina sia la soluzione giusta per tutto e hanno aspettative miracolistiche… Ne parliamo con il dottor Michele Conte, medico psichiatra, psicoterapeuta e autore del libro Psicofarmaci ed effetti collaterali (Edizioni Eclipsi).

Quando vanno presi davvero gli psicofarmaci?

In alcuni casi, non si tratta di una scelta: gli psicofarmaci sono davvero indispensabili in quelle problematiche alla cui base ci sono prevalentemente aspetti di tipo biologico: una psicosi, un disturbo bipolare, una depressione maggiore grave, una forma severa e invalidante di disturbo ossessivo compulsivo, forme particolarmente gravi di attacchi di panico.

Continua a leggere

Raffreddore: forse è l’inconscio che parla…

Foto di Smeerch. www.flickr.com/photos/smeerch/

Foto di Smeerch

Attenzione, allora, al prossimo starnuto. Oltre a prendere vitamina C, possiamo tentare, con l’aiuto della dottoressa Paola Santagostino, una lettura psicosomatica di questo disturbo…

Hai difficoltà con il partner, gli amici si mostrano scortesi o indifferenti, l’ambiente di lavoro è carico di ostilità? Secondo la visione psicosomatica il tuo raffreddore in questi casi può essere la reazione fisica a una sensazione di “freddo affettivo”.

Ma non sempre la colpa è degli altri: a volte siamo noi che – per una nostra paura di essere feriti, o rifiutati – ci comportiamo in maniera gelata, e raggelante… Ci esponiamo all’intirizzimento emotivo, e il risultato è lo stesso di una notte passata a passeggiare in un clima polare: un bel naso rosso e gocciolante.

Continua a leggere

Prevenire la depressione con i cibi giusti e l’attività fisica

Luca Speciani

Luca Speciani

Nella prevenzione e nella cura della depressione esiste un alleato importantissimo: lo stile di vita. Ecco cosa fare per essere più forti e difendersi da questo male.

Intervista a Luca Speciani, consulente della nutrizione, coautore con Attilio Speciani (medico immunologo) dei libri DietaGIFT e Prevenire e curare la depressione con il cibo (Fabbri, euro 15).

Gli alimenti che consumiamo tutti i giorni possono aiutare a prevenire e curare i disturbi dell’umore, e diventare alleati potenti dei farmaci? Perché?

Il discorso affonda le sue radici nella nostra evoluzione. I nostri antenati avevano (e noi lo abbiamo ereditato) un sistema di gratificazione nel cervello, legato al cibo: quando trovavano da mangiare il cervello rispondeva con una sensazione di piacere, tanto più intensa tanto più gli alimenti reperiti erano ricchi dal punto di vista nutritivo.

Un sistema evolutivamente molto valido in una situazione di scarsità di cibo…

Continua a leggere

Il Sole fa bene? Intervista a Fabio Marchesi

Foto di Emma Chiaia

Foto di Emma Chiaia

Il Sole ci piace! Crogiolarci sotto i suoi raggi, al mare, è rilassante e piacevolissimo. Peccato però che tutti ci abbiano sempre ripetuto di non esagerare, e che il sole fa male…

Eppure quando siamo in vacanza, ci sentiamo benissimo e tanti piccoli acciacchi spariscono. Ma allora è proprio vero che il sole è dannoso? Forse no. E iniziano infatti a emergere delle voci fuori dal coro…

E allora possiamo rileggere un libro che ha avuto molto successo: La luce che cura (Tecniche Nuove). L’autore, Fabio Marchesi, è un ricercatore, membro della New York Academy of Sciences e dell’American Association for the Advancement of Sciences. Ed è un entusiasta sostenitore del sole.

Continua a leggere