Amore, Filosoficamente Parlando

Dizionario delle idee non comuni

Ho già intervistato sul blog Armando Massarenti, autore della rubrica Filosofia Minima sul domenicale del Sole 24 Ore, sul tema della felicità (Filosofia e felicità).

Ora Massarenti pubblica un nuovo libro, Dizionario delle idee non comuni (Guanda). Sono ancora esercizi di filosofia minima, “coriandoli di pensiero”, ovvero riflessioni leggere, ironiche, non banali, sui temi più disparati, messi in ordine alfabetico, a dimostrazione che la speculazione filosofica si può esercitare su qualsiasi argomento.

Qualche voce: albi professionali, applauso, castità, dono, furbizia, mentire, ogm, Prozac, stile, vespe…

Alla voce “amore“, forse non per caso, un bel po’ di battute e paradossi.

Per Massarenti, i paradossi aumentano proprio quando il dialogo è di tipo amoroso.

“Cara”, dice Lui, “non hai l’ìimpressione che non comunichiamo?” “Ma certo che conunichiamo: possiamo non parlarne?” (dal film Melida & Melinda di Woody Allen.


Oppure i dialoghi di Rossella Messina (Pensavo peggio. L’amore secondo lei).

Lei: “Mi ami?”

Lui: “Oppure?”

o anche

Lei: “Mi prometti che ci diremo sempre tutto?”

Lui “Cioè che parleremo in continuazione?”

O ancora

Lei: “Credo che potrei innamorarmi di te”

Lui: “Perché?”

Lei: “E’ una cosa che sento”.

Lui “Tu credi a tutto quello che senti?”

Insomma, per Massarenti la filosofia dell’amore passa dal sorriso…. Le altre voci del Dizionario sono speculativamente un po’ più impegnative, ma sempre godibilissime.

Armando Massarenti è responsabile della pagina Scienza e filosofia del domenicale del «Sole 24 Ore», dove si occupa, dal 1986, di storia e filosofia della scienza, filosofia morale e politica, etica applicata e dove tiene la rubrica «Filosofia minima».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *